Monticino Rosso Albana Passita 0.5L 2011

20.00

Il colore è quello dell’oro zecchino.
Al naso si distingue per le tonalità balsamiche di eucalipto intrecciate a sentori di frutta secca e agrumi.
Eccellente la complessità dei profumi: frutta gialla matura, albicocche essiccate e datteri. Ottimo anche l’equilibrio che annuncia una splendida armonia di profumi, appena accarezzata da una leggera sensazione piccante, che va ad arricchire il bouquet. Al palato è morbido, elegante, seducente. L’eccellente equilibrio è sostenuto da una freschezza dall’accento sapido, con sentori di spezie e scorza di mandarino in sottofondo. Finale di agrumi con una sottilissima carezza tannica che completa la malinconica seduzione.
Categoria:

Descrizione

Il

Nome Monticino Rosso Albana Passita 0.5L 2011
Tipologia Bianco biologico passito dolce
Classificazione DOCG Albana di Romagna Passito
Anno 2011
Formato 0,5 l Medio
Nazione Italia
Regione Emilia-Romagna
Vitigni 100% Albana
Storia Le origini dell’Albana sono così remote da confondersi con la leggenda. Il primo cronista a parlarne è Plinio il Vecchio, ma anche Plinio il Giovane e Catone ne fanno menzione, lodandolo come grande vino. La leggenda vuole che alla figlia dell’imperatore Teodosio, Galla Placidia, di passaggio in un paesino della Romagna, venne offerto un boccale di Albana. La principessa, estasiata esclamò: “Non cosi’ umilmente ti si dovrebbe bere, bensì ‘berti in oro’, per rendere omaggio alla tua soavità”. Così, da allora in poi, il paesino venne chiamato Bertinoro e l’Albana bevuto solo in preziose coppe. Anche un altro grande della Storia, l’imperatore Federico Barbarossa, era un grande estimatore dell’Albana. Al di la’ della leggenda, le prime notizie storiche relative all’Albana di Romagna, ci provengono dal celebre Trattato d’Agricoltura scritto dal bolognese Pier de’ Crescenzi nel 1200. Qui si trova, infatti, la prima descrizione dell’Albana di Romagna e della sua zona di produzione: “vino potente e di nobile sapore, benserbevole e mezzanamente sottile…e questa maniera (tipo) d’uva e’ avuta migliore in tutta la Romagna”. Nel 1987, l’Albana di Romagna si guadagnò la prerogativa di essere il primo vino bianco italiano a ricevere la Docg, la certificazione più prestigiosa a cui i vini di alta qualità possano ambire. L’Albana di Romagna è il portabandiera del territorio romagnolo, il vitigno a bacca bianca autoctono più rappresentativo e grazie allo speciale legame che ha sviluppato con il territorio viene coltivato esclusivamente in Romagna.
Ubicazione vigneti Piratello / Montecatone
Clima Microclima Collinare, buona escursione termica e presenza di brezze marine.
Composizione del terreno Collinare, buona escursione termica e presenza di brezze marine. Presenza di argille più o meno evolute (grigio- Rosso mattone opaco) con strutture franco sabbiose.
Vendemmia I Grappoli vengono fatti appassire in pianta e vendemmiati con attenta cura ma solo dopo che sono stati attaccati dalla muffa nobile
Temperatura di fermentazione Temperatura controllata a 18°
Tecnica di produzione Vinificazione in barrique Francesi per 2 anni. Fermentazione in barriqueFrancesi
Vinificazione Vino bianco dolce DOCG Passito ottenuto da un appassimento in campo con un attacco totale della botritis cinerea. Uscita in commercio 30 mesi successi alla vendemmia
Grado alcolico 13,50% in volume
Abbinamento Pasticceria secca, torte di ricotta, cannoli siciliani, crostata di albicocche, cheesecake, formaggi erborinati come Stilton e Gorgonzola.

colore è quello dell’oro zecchino.

Al naso si distingue per le tonalità balsamiche di eucalipto intrecciate a sentori di frutta secca e agrumi.
Eccellente la complessità dei profumi: frutta gialla matura, albicocche essiccate e datteri. Ottimo anche l’equilibrio che annuncia una splendida armonia di profumi, appena accarezzata da una leggera sensazione piccante, che va ad arricchire il bouquet. Al palato è morbido, elegante, seducente. L’eccellente equilibrio è sostenuto da una freschezza dall’accento sapido, con sentori di spezie e scorza di mandarino in sottofondo. Finale di agrumi con una sottilissima carezza tannica che completa la malinconica seduzione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Monticino Rosso Albana Passita 0.5L 2011”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *